Produzione Quaresima 2020 – Tempio di San Nicolò (TV)

In collaborazione con ISSR “Giovanni Paolo I”, collegato alla Facoltà Teologica del Triveneto

Programma:

W.A.MOZART Adagio e fuga in do min. K 546
A.VIVALDIStabat Mater in fa min. RV 621 per contralto e archi
F.J.HAYDN Sinfonia in fa min.n.49 “La Passione”

Contralto: Eugenia Zuin
Direttore: Maffeo Scarpis

 

Duomo di S.Maria Assunta (Serravalle)

Tempio Monumentale di S.Nicolò

 

 

 

Adagio e fuga in do min. K 546

W.A.MOZART

La versione per archi è la trascrizione operata da W. A. Mozart nel giugno del 1788, dopo la composizione della sua Fuga in do minore per due fortepiani K 426. È proprio in questa seconda versione che la composizione è oggi più nota e apprezzata.

“Stabat Mater” in fa min. RV 621 per contralto e archi

A. VIVALDI

Lo «Stabat Mater» è considerata una delle più riuscite opere sacre di Vivaldi, il quale mette in musica il testo della lauda duecentesca scritta da Jacopone da Todi. Si tratta di un piccolo capolavoro riscoperto dal compositore Alfredo Casella nell’ultimo scorcio degli anni Trenta.

Sinfonia in fa min.n.49 “La Passione”

F.J.HAYDN

Composta nel 1768, la Sinfonia n. 49 appartiene a un gruppo di nove sinfonie scritte da Haydn (Kapellmeister presso la corte dei Principi Esterhazy) nella metà del XVIII secolo e riferite allo spirito dello "Sturm und Drang", il famoso movimento preromantico che influenzò anche Haydn, inducendolo a comporre secondo stilemi più drammatici e stringati.

Go to Top